Sicurezza, Cerruti: «Salerno città invivibile»

0
62

«E’ emergenza sicurezza a Salerno. Una situazione sempre più insostenibile alla luce anche dell’episodio verificatosi questa notte quando ignoti hanno sparato colpi di arma da fuoco». La denuncia arriva da Luigi Cerruti, coordinatore provinciale di Noi Moderati Salerno che accende i riflettori sulla situazione in cui versano alcuni quartieri del capoluogo, a partire da Sant’Eustachio. «Sicurezza fuori controllo a Salerno così come in altre città della provincia: in questo periodo si stanno registrando diversi attentati intimidatori ai danni di attività commerciale e non solo. Episodi come questo fanno pensare ad una riorganizzazione criminale che va debellata nell’immediato – ha aggiunto Cerruti – Gli interessi della malavita si concentrano dove vi è un’alta percentuale di emarginazione con persone in forte difficoltà. Negli ultimi giorni abbiamo avuto dimostrazione che gli uomini dello Stato sono in grado di intervenire nell’immediato debellando il fenomeno della malavita organizzata. Il cittadino ha l’obbligo di non vivere nella paura ed uscire dall’omertà che non può prendere il sopravvento».

Per il segretario Cerruti «quanto accaduto la notte scorsa a Salerno non deve passare inosservato ma anzi bisogna mantenere alta l’attenzione, certi che anche questa volta le forze dell’ordine sapranno, in breve tempo, individuare i responsabili. Noi siamo e saremo accanto alle Forze dell’Ordine e ai cittadini con determinazione».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here