Vietri, Mendozzi in campo: “Ecco perchè mi candido”

0
254

«Vorrei che mia figlia, le mie nipoti e i miei amici abbiano la possibilità di vivere in un paese sano, sicuro e con un solido futuro». L’imprenditore turistico Vittorio Mendozzi scende in campo alle prossime elezioni amministrative di Vietri sul Mare. Sarà candidato al Consiglio comunale nella lista capeggiata dal sindaco uscente Giovanni De Simone. «Vietri Sul Mare è il paese dove vivo e che amo, qui ho tutte le mie radici, le mie speranze e miei orizzonti. Ho imparato da mio padre, dalla mia famiglia e dalla vita il mio mestiere di imprenditore.
Ho scelto di scendere in campo e di occuparmi della cosa pubblica per mettere le mie competenze al servizio della comunità», spiega Mendozzi. Mi sono laureato in Economia Aziendale all’Università di Salerno con una tesi sul rinnovamento strutturale e gestionale aziendale, su un idea incentrata sull’identità territoriale ovvero quella della ceramica vietrese dando spazio agli artisti che hanno disegnato e prodotto maioliche e altri elementi di ceramica ho incluso nel lavoro lo sviluppo del nostro albergo di famiglia in un connubio tra cultura ospitalità e territorio prevedendo per le nostre camere ambienti con opere dei maestri ceramisti vietresi intitolando le camere agli artisti», spiega Vittorio Mendozzi.
«Nel 2015 sono entrato a far parte della rete sviluppo turistico Costa d’Amalfi, dove sono stato eletto vicepresidente, ci occupiamo di tutte le problematiche del territorio da Vietri a Positano nonché delle opportunità offerteci dallo stato e/o dalla regione , insieme ad altri imprenditori della Divina abbiamo partecipato e vinto il contratto di sviluppo che ci ha dato la possibilità di sviluppare l’idea della mia tesi. Ad oggi abbiamo quasi completato il progetto», dice ancora. Ora una nuova avventura: «A breve renderemo pubblico il nostro programma elettorale e faremo degli incontri con le associazioni di categoria e con i cittadini per confrontarci e sviluppare nuove idee», conclude Vittorio Mendozzi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here