Aggressione ad una lavoratrice di Trenitalia, la denuncia della Filt

0
280

di Pompeo Mario Perretta

Ennesimo atto di aggressione ad una lavoratrice della società Trenitalia. “La Filt esprime piena solidarietà alla coordinatrice che lo scorso 19 giugno è stata vittima dell’ennesimo episodio di aggressione mentre svolgeva la propria attività lavorativa di customer service presso l’impianto di Csvd di Salerno”. Così in una nota Carmen Morra, segretario provinciale Filt Cgil Salerno.
“La coordinatrice in questione, dopo aver negato un proseguimento per condizioni tariffarie inappropriate, a due clienti recatosi con modo minaccioso presso gli uffici di Trenitalia è stata colpita al volto.
La stessa è stata immediatamente soccorsa dai colleghi presenti e trasportata in ospedale dopo l’intervento del 118 dove è stata giudicata guaribile in 5 giorni.
Questo sindacato ripudia fermamente qualsiasi atto di violenza e condanna l’autore del gesto.
Episodi come questi, fanno parte di una vertenza su cui abbiamo già scioperato lo scorso 9 Settembre 2022 ed abbiamo proclamato una nuova azione di 24 ore per il 13 e 14 luglio prossimi.
Ancora una volta rimarchiamo la necessità di un intervento risolutivo a tutela della sicurezza e della incolumità delle lavoratrici e dei lavoratori che, con diligenza, quotidianamente prestano un servizio alla collettività, facendosi carico di tutte le responsabilità e i rischi che comporta l’operare front line”, conclude.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here