AISP chiede incontro al prefetto: commercianti stremati dall’emergenza

0
184

“Sua eccellenza Signor Prefetto, l’ AISP – Associazione Imprese Salerno e Provincia con la presente intende sottoporre alla Sua attenzione la grave situazione economica dei commercianti con un imminente problema di licenziamenti di massa. A conclusione chiediamo di essere convocati”. Questo il testo della mail inviata via pec al prefetto di Salerno dal presidente dell’AISP Vincenzo Penna. “Ormai siamo distrutti economicamente – il grido di disperazione di Donato Giudice, vicepresidente dell’associazione che raggruppa le imprese salernitane – con le perdite e i danni di queste restrizioni abbiamo bisogno di liquidità immediata, la boccata di ossigeno non basta più. In una riunione confronto con circa 150 commercianti si evince un imminente problema di licenziamenti di massa dopo la proroga “blocco licenziamenti fino al 31 marzo” della legge di bilancio 2021, quindi a breve un alto tasso di disoccupazione, un problema per dipendenti, famiglie e la ripresa socio-economica“. E infine la denuncia di Emilio Manzi, del direttivo di AISP: “La grave situazione economica dei commercianti puó causare l’esposizione al rischio di avvicinamento da parte di soggetti dediti all’usura“.

Articolo precedenteOnline presentazione dell’opera letteraria su tela di Sara Carbone “Paesaggi di parole: l’Inferno di Dante”
Articolo successivoScuola, Speranza: “L’abbiamo tutelata il più possibile”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui