Battipaglia Radici e Valori, mare inquinato: amministrazione in ritardo, altro proclama

0
100
Radici e Valori

“Poco e tardi. Apprendiamo della costituzione di un tavolo tecnico tra i Comuni di Battipaglia e di Eboli ed il Consorzio Destra Sele per affrontare il problema che avevamo già sollevato e relativo al grido di allarme delle famiglie e degli imprenditori balneari sul mare inquinato. Ancora una volta questo proclama dell’ Amministrazione sembra giungere in ritardo (siamo ormai in estate inoltrata) e solo quasi per calmare gli animi. Questo tavolo testimonia, ancora una volta, la mancanza di una vera politica di prevenzione dei problemi, che andrebbero affrontati seriamente e con largo anticipo, in modo da risolverli.Queste azioni di potenziamento degli impianti, controllo e sanzioni dei trasgressori, andavano messe in atto prima del sorgere dell’emergenza, non dopo. Chiederemo comunque di prendere visione di questo protocollo e monitoreremo la vicenda a tutela degli imprenditori balneari e delle tante famiglie battipagliesi ancora una volta mortificate da questo modo di amministrare la cosa pubblica”.È quanto si legge in una nota del Movimento Battipaglia Radici e Valori.

Articolo precedenteIl cordoglio di De Luca per la scomparsa di Carlo Andria
Articolo successivoBlitz Gdf Salerno, perquisite aziende. Scoperta evasione da 6,5 milioni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui