CTI Foodtech presenta i risultati del progetto “STRATER”, innovativo sistema di lavorazione delle fragole

0
242

Martedì 11 luglio, a partire dalle 9,30, presso la sede di Confindustria Salerno, saranno illustrati da CTI Foodtech i risultati del progetto “STRATER” (Strawberry Stem Remover), un innovativo sistema di lavorazione delle fragole in grado di rispondere alle esigenze dei produttori di frutta lavorata e conservata. Attualmente non esiste un sistema che consenta automaticamente di individuare e posizionare le fragole in un processo industriale (operazione interamente delegata alla manodopera). Il 75-80% della trasformazione delle fragole avviene ancora manualmente, generando un ingente dispendio di materia prima di scarto. La conferenza stampa e il seminario di disseminazione dei risultati vedranno la partecipazione di: Alessandro Crescenzo, Responsabile Team R&D CTI Foodtech, che effettuerà una presentazione dell’azienda, del contesto di riferimento e della struttura di R&D della CTI Foodtech; Biagio Crescenzo, CEO di CTI Foodtech e Responsabile del Progetto “STRATER”, che descriverà il progetto, lo stato dell’arte in cui si inserisce, gli obiettivi e i risultati raggiunti, sia in termini produttivi sia rispetto alle tematiche della sostenibilità, Antonio Pietrosanto, Professore Ordinario del Dipartimento di Ingegneria Industriale/DIIN dell’Università di Salerno e Responsabile delle Prestazioni del DIIN nel Progetto STRATER. Le conclusioni saranno affidate a Valeria Fascione, Assessore alla Ricerca, Innovazione e Startup della Regione Campania. Il seminario di diffusione dei risultati del Progetto STRATER avviene nell’ambito dell’Avviso Pubblico per il Sostegno alle MPMI Campane della Realizzazione dei Progetti di Trasferimento Tecnologico e Industrializzazione Asse Prioritario 3 – Obiettivo Specifico 3.1 Azione 3.1.1.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here