Fenailp, rinnovato il Ccnl biennale

0
69

Nei giorni scorsi, a Roma, le Associazioni datoriali di Alim, Confassociazioni, Confiap e Fenailp, insieme alle Organizzazioni Sindacali Filcom, Fismic, Confsal e Fenadil si sono incontrate per sottoscrivere il rinnovo biennale del Ccnl dei lavoratori del Turismo,
Commercio, Terziario e Pubblici Esercizi. Dopo lunga discussione protrattasi negli ultimi mesi, oggi il rinnovo del Ccnl è stato firmato. L’accordo sottoscritto questa mattina avrà validità fino a dicembre 2025 e il nuovo contratto collettivo nazionale del lavoro, oltre a possedere tutte le principali novità legislative in materia di lavoro (smart working, responsabilità solidale, congedi per le donne vittima di violenza, apprendistato, lavoratori stagionali, ecc.), è ricco di punti salienti.
Presenti nell’intesa gli aumenti dei minimi tabellari, che tengono le retribuzioni dei lavoratori in linea con gli altri Ccnl applicati nel settore e consentono il pieno recupero dell’inflazione, l’allungamento del periodo di conservazione del posto di lavoro (comparto) in cambio di una penalizzazione per gli assenteisti brevi, la possibilità di spalmare la quattordicesima mensilità sulle altre tredici e un rilancio della bilateralità attraverso l’Ente Bilaterale Italia.

Nei prossimi giorni il testo del rinnovo contrattuale sarà portato da tutte le Associazioni firmatarie a conoscenza delle proprie strutture territoriali, al fine di garantirne la massima diffusione ed applicazione nei luoghi di lavoro. “Siamo estremamente soddisfatti del rinnovo del Ccnl del Turismo, Commercio, Terziario e Pubblici Esercizi. Questo accordo riflette un impegno congiunto nel promuovere un ambiente lavorativo equo e
sostenibile, garantendo sia la tutela dei diritti dei lavoratori che la competitività delle imprese del settore”, ha dichiarato il Presidente Nazionale della Fenailp, Sabato Pecoraro.


“Accogliamo con favore il rinnovo del Ccnl, che rappresenta un importante passo avanti nel miglioramento delle condizioni lavorative
nel settore del turismo. L’introduzione di nuove normative e incentivi, come quelli legati allo smart working e alla formazione professionale” ha dichiarato il Presidente Nazionale della Fenailp Turismo, Marco Sansiviero. “In questo modo si contribuirà a promuovere la crescita e lo sviluppo sia per le imprese che per i lavoratori. Questo accordo dimostra la capacità delle parti coinvolte di adattarsi alle sfide del mercato e di
lavorare insieme per il bene comune. In particolare, siamo molto soddisfatti di aver introdotto la possibilità di siglare degli appositi accordi volti a consentire la sottoscrizione di contratti di
apprendistato così come abbiamo eliminato le difficoltà nella gestione dei contratti a tempo determinato per le imprese turistiche stagionali”,
ha poi aggiunto il presidente Sansiviero.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here