Per Rete Studentesca la scuola “moderna” così non va: la protesta

0
64

Militanti salernitani di Rete Studentesca, coordinamento giovanile del Movimento Nazionale – La Rete dei Patrioti, hanno affisso, fuori dagli istituti scolastici di Salerno, striscioni e manifesti con il messaggio “Fiamme eterne alle scuole moderne”.
“Lo scopo – spiegano i responsabili – è di sensibilizzare sui veri temi importanti della vita scolastica. Le priorità sono la lotta contro gli edifici fatiscenti, contro la scuola/azienda, la scolarizzazione di massa che ha abbrutito la qualità dell’insegnamento; non certo le strampalate idee del gender ed il femminismo, visto che a scuola si viene discriminati perché l’offerta formativa è uniformemente scadente e non certo sulla base del genere sessuale. Per questo – concludono i ragazzi di Rete Studentesca – auspichiamo, simbolicamente, che il concetto di scuola “moderna” bruci e si torni finalmente alla scuola tradizionale”

Articolo precedenteLunedì la presentazione dell’opera postuma di Carmine Manzi
Articolo successivoPiero De Luca(Pd): “Prorogare le convenzioni LSU, emendamento alla manovra di bilancio”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui