Vallo di Diano, Cammarano: “Bene l’ospedale di Comunità ma si tutelino i presidi sanitari nelle aree interne”

0
171

“La sanità pubblica campana vive una crisi ormai cronica che risulta ancora più evidente nelle aree interne. Il depauperamento del personale medico e infermieristico dell’ospedale di Roccadaspide e degli altri ospedali di frontiera, sta creando enormi disagi per gli utenti. In risposta al mio question time la giunta ha riferito che l’Asl di Salerno sta procedendo agli step necessari per far sì che nell’area interna Vallo di Diano oltre al riordino del sistema delle cure primarie con la realizzazione dell’ospedale di Comunità, venga assicurata l’implementazione della rete di farmacie di comunità e l’istituzione dell’infermiere di comunità e di famiglia. Tuttavia, in qualità di presidente della commissione Aree interne, chiedo che venga salvaguardata l’assistenza sanitaria e tutelati i presidi che insistono nei nostri territori”. Dichiara il consigliere regionale Michele Cammarano. “Inoltre, per favorire una corretta informazione e rappresentare la realtà ai cittadini sarebbe opportuno che l’amministrazione consentisse ai dirigenti sanitari e ai dirigenti regionali competenti di partecipare alle audizioni quando opportunamente convocati, come purtroppo spesso non accade. L’area Parco del Cilento, Alburni e Vallo di Diano, composta di piccoli paesi, soffre più di altri territori perché gli abitanti sono molto distanti dai centri ospedalieri territoriali – conclude Cammarano – dunque è necessario agire con la massima trasparenza e con interventi immediati per scongiurare il progressivo declino demografico”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here