Chiusura USCA dal 1 luglio, Santoro protesta: vergogna regionale

0
179

I casi Covid tornano a salire ma dal 1 luglio le USCA chiuderanno privando i cittadini di Salerno e dell’intera regione Campania di un servizio necessario quanto gratuito: “Siamo alle porte di uno scandalo non solo regionale ma nazionale – commenta a riguardo il consigliere Dante Santoro – In Campania ancora peggio di altri territori perchè nessuno ha messo in campo azioni alternative alle chiusure che dal 1 luglio avremo delle USCA pubbliche, le strutture aperte ai cittadini che vogliono fare i tamponi garantiti gratuitamente dallo Stato e dalla Regione. Una vergogna che non ci siano state contromisure, faremo delle barricate con gli utenti che chiedono il rispetto dei loro diritti sanitari ed alla salute e con gli stessi medici che andranno in mezzo ad una strada per questa indegna situazione campana, ribadisco, prima che nazionale”.

Articolo precedenteGiffoni, scomparso Carlo Andria, “presidente gentile”, il ricordo di Gubitosi e Carpinelli
Articolo successivoCentri di riabilitazione in Campania bloccati dalla malaburocrazia della regione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui