Discrasia: la spoken poetry di Lamberti e Amato approda al Avellino

0
63

Il circolo Arci Avionica ospita l’evento

di Davide Bottiglieri

Venerdì 9 dicembre alle 20.30, il circolo Arci Avionica di Avellino ospiterà una serata all’insegna della Slam Poetry. Non nuovo a questo tipo di intrattenimento, Avionica è uno spazio comune, un luogo di eventi e di musica, di socialità e cultura, di partecipazione ed impegno.

Claudio Lamberti e Vincenzo Amato, poeti e performer di spoken poetry, leggeranno dei loro inediti, accompagnati dalla musica di Ermanno Milione e Dario Sessa. Il loro intento sarà quello di accompagnare il pubblico in un viaggio, partendo dai quattro elementi naturali, fino ad arrivare all’attualità, per trovare un equilibrio tra le contraddizioni che sempre di più caratterizzano la nostra società.

Nato a Salerno, Claudio Lamberti ha conseguito il diploma classico nel 2009 e si è laureato in Medicina e chirurgia presso l’Università di Salerno. Ha scritto su forum di letteratura e arte (“Aspiranti scrittori”, “Gladiatori della penna”, ecc.) partecipando a diversi contest, tra cui quello di “Inchiostro diVerso” 2014. Ha pubblicato sul blog Storie dal XXI secolo i racconti brevi “Puro” e “Fumo”. Ha partecipato al poetry slam Sputa il rospo, valevole per il campionato della LIPS, raggiungendo la finale campana a Benevento nel maggio 2016.

L’evento ha come titolo Discrasia, un termine preciso che, secondo la dottrina umorale ippocratica, rappresenta lo squilibrio nella composizione o temperamento (crasi) dei quattro umori dell’organismo umano, che caratterizza e condiziona ogni stato morboso.

Articolo precedenteNessun caso Ronaldo, Regragui miracoloso, occhio agli Orange!
Articolo successivoL’INIZIATIVA. Maratona Telethon a Pellezzano, il sindaco Morra: “Ringrazio chi offrirà suo contributo per la ricerca”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui