Iannone: ‘Centrodestra sia unito’. “Liste a buon punto, lavoriamo al programma”

0
252

«A Salerno abbiamo Gennaro Esposito, a Battipaglia Ugo Tozzi, a Eboli Damiano Cardiello»

di Mirko Cantarella

«Centrodestra unito a Salerno, così come altrove e programma scritto insieme ai cittadini».

Il senatore Antonio Iannone, commissario regionale di Fratelli d’Italia ha fatto il punto sulle prossime amministrative salernitane. C’è in cantiere, così come in tutti i comuni italiani, di creare un Centrodestra unito ed aperto anche a candidature che siano espressione della società civile. Liste partitiche in tutte le realtà locali ed un programma elettorale elaborato dai cittadini.

“Abbiamo le idee chiare circa le prossime amministrative e ad oggi, specialmente per tutti i capoluoghi di provincia e di regione, abbiamo messo sul tavolo nazionale, al vaglio dei dirigenti, le nostre scelte come candidati sindaco che ovviamente non sono vincolanti – ha commentato Iannone – Per Salerno c’è stata la disponibilità di Gennaro Esposito, che tra l’altro alle scorse politiche ha anche battuto Piero De luca; per Battipaglia c’è Ugo Tozzi e per Eboli Damiano Cardiello. Ripeto che non siamo chiusi ad altre soluzioni perché in primis è fondamentale l’unità del centrodestra e la collaborazione a 360 gradi per il bene delle città. Anche per le liste, per le quali già siamo a buon punto, stiamo lavorando portando avanti una serie di colloqui con espressioni di categorie e della società civile”.

Infine, ma non per ultimo, un appunto sui programmi: “Stiamo lavorando di pari passo sui programmi perché il contenuto non è secondario. Inoltre abbiamo attivato per la città di Salerno, un indirizzo e-mail dove i cittadini possano dare il loro contributo, esternare le proprie idee e quindi essere parte attiva alla creazione del programma stesso ed essere protagonista della propria città”, ha concluso il senatore.

Articolo precedenteConte (Leu), confronto con De Iesu, guida sicura per Eboli
Articolo successivoHorace Di Carlo ancora in campo ‘Necessità di ascoltare chi è in forte crisi’

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui