Oblio oncologico, sanità, Made in Italy: il bilancio del deputato Pino Bicchielli

0
70

“Un 2023 particolarmente intenso quello giunto a termine e che ha visto Noi Moderati in prima linea accanto alle famiglie e alle imprese”. Così l’onorevole Pino Bicchielli, vice presidente di NM alla Camera dei Deputati, tracciando un bilancio di fine anno. “Tanti sono i temi da noi attenzionati a partire dalla sanità, con una interpellanza urgente per far luce sulle reali condizioni del pronto soccorso dell’azienda ospedaliera Ruggi d’Aragona; ci siamo occupati dei furti al Museo di Agropoli, abbiamo incontrato i cittadini per ascoltare le loro istanze e capire dove intervenire ma soprattutto porta la firma di Noi Moderati anche la legge nazionale sull’oblio oncologico. Un anno intenso ma ricco di soddisfazioni perchè Noi Moderati si sta radicando su tutto il territorio, con le nomine di referenti territoriali – ha aggiunto l’onorevole Bicchielli – in questi mesi non abbiamo mai distolto l’attenzione dalle criticità che vive il Comune di Salerno perchè amo la mia città e non merita il destino a cui sta andando incontro”. Tra i provvedimenti che portano la firma di Noi Moderati, il decreto Made in Italy e sempre in tema di valorizzazione di prodotti tipici impossibile non citare il provvedimento per istituire le città identitarie che rappresentano una svolta per l’intero comparto e anche per le città che potranno beneficiare di questo provvedimento: “Un emendamento che nasce dall’impegno di Federcomtur e del suo presidente nazionale Claudio Pisapia che ha saputo dare una svolta concreta in termini di turismo ma i provvedimenti sono davvero tanti, impossibile citarli tutti ma sento forte l’onore di rappresentare la mia terra in Parlamento e il 2024 sarà un anno ancora più produttivo – ha aggiunto – Mi batterò per i giovani, per la valorizzazione delle aree interne, come accaduto quest’anno con la Festa della Cipolla di Vatolla, e di pari passo continuerò, unitamente al mio partito, a lavorare per le famiglie e le imprese dopo una prima vittoria già raggiunta”. L’impegno di Noi Moderati è esteso a tutta la regione Campania, con il deputato Bicchielli commissario regionale: “abbiamo fatto un ottimo lavoro a Salerno grazie alla squadra che mi segue e mi sostiene e lo stesso stiamo facendo in tutte le altre province campane così da avere rappresentanti territoriali in ogni città e dare un segnale chiaro alle comunità”, ha aggiunto il deputato salernitano. “L’augurio che formulo a Salerno e ai salernitani è di saper dire no ad un sistema clientelare sempre più marcio, che sappiano avere la forza di riscattare un territorio in costante difficoltà. A me l’augurio di non mollare mai ma di lottare sempre per e con la mia amata Salerno e tutto il comprensorio”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here