Pd, Schlein glissa: “Terzo mandato non previsto dalla legge”. E De Luca rilancia: “Mi candido per completare programma”

0
91

Duello a distanza tra il governatore De Luca e la segretaria Pd Elly Schlein. Con la seconda ospite in diretta nel salotto tv di Fabio Fazio (dove l’ex sindaco di Salerno esattamente una settimana fa aveva presentato in anteprima il suo libro) che ribadisce di non volerne sapere del terzo mandato agognato invece dal primo. «Un terzo mandato in questo momento non è previsto dalla legge», dice seccamente la Schlein che poi torna sul libro anti-dem del governatore: «So che ha scritto un libro intitolato “Nonostante il Pd”.Ma visto che è stato eletto con il Pd la prima volta nel 1993, quando io avevo 8 anni, il titolo giusto del libro quindi dovrebbe essere “grazie Pd”. E il Pd è una grande comunità non è né la sua segreteria, né il suo gruppo dirigente ma una grande comunità di persone e credo vada rispettata».Subito dopo è il turno di De Luca ospite a “Dritto e rovescio” dove il conduttore gli chiede dei giudizi sprezzanti contro il suo partito contenuti nel libro. «Sono epiteti pienamente appropriati nel Pd, che – spiega De Luca – ha un metodo di selezione in negativo: più perdi più vai avanti. Non si valorizza il merito ma le correnti, le consorterie e le tribù». Poi la conferma che è deciso a scendere in campo per le prossime regionali nonostante il niet della segretaria: «Se mi ricandido? Dobbiamo – rimarca – completare 15 ospedali nuovi, il sistema dei trasporti rinnovato, il piano di autonomia idrica, il programma di digitalizzazione. Dobbiamo completare il nostro programma».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here