Piero De Luca (Pd): “Puntiamo sul lavoro per il Sud”

0
57

“Un grande Piano per il lavoro nel Sud, con 300mila nuove assunzioni nella Pubblica Amministrazione entro il 2024. Il lavoro e’ la prima grande leva su cui il partito Democratico punta per rilanciare il Mezzogiorno. Per dare ai giovani meridionali le stesse opportunita’ dei loro coetanei. I dati parlano chiaro: dal 2010 a oggi piu’ di mezzo milione di persone e’ emigrato verso il Centro-Nord. Noi vogliamo dare loro il ‘diritto di restare’. E possiamo farlo agendo anzitutto sulla Pubblica Amministrazione”. Lo dichiara Piero De Luca, vicecapogruppo dem alla Camera e candidato Pd in Campania. Negli ultimi anni, infatti, gli organici delle amministrazioni del Mezzogiorno si sono ridotti in modo drammatico”, osserva De Luca. “Con una ricaduta negativa sulle capacità di investimenti nei territori e sui servizi alle famiglie e alle imprese. Parliamo da qui: facciamo di questo drammatico ‘vuoto’ una grande occasione con un Piano che, al 2024, permetterebbe a 300mila persone di trovare lavoro. Centoventimila negli anni a seguire fino al 2029. A beneficiarne, in termini di modernizzazione e innovazione, sarà tutto il Sud. Anche le imprese hanno bisogno di un’amministrazione efficiente per investire e creare ulteriori occasioni di occupazione, come già avviene grazie alle Zone Economiche Speciali. Solo cosi’ potremo iniziare a colmare davvero quei divari che ancora esistono nel Meridione in termini di diritti, prestazioni e servizi. Il diritto al lavoro, primo tra tutti. Su cui si fonda la nostra Repubblica. E a prendere respiro sarà l’Italia intera. Investire sul Sud significa investire nel Paese”, conclude.

Articolo precedenteCastellabate, “PNRR, occasione di sviluppo. Quali controlli e quale contributo della giustizia amministrativa?”
Articolo successivoAgropoli, apertura scuole prorogata al 19 settembre

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui