Provinciali: Forza Italia, Lega e Noi Moderati hanno presentato la lista

0
208

icchielli (NM): “competizione irrilevante ma siamo in campo”

Forza Italia, Lega e Noi Moderati tra i protagonisti delle prossime elezioni provinciali. È stata consegnata a Palazzo Sant’Agostino la lista che vede insieme i tre partiti della coalizione di centrodestra. “Partecipiamo a questa tornata elettorale per ribadire la nostra vicinanza ai cittadini che ci hanno concesso la loro fiducia e alla comunità tutta ma sappiamo quanto poco possa valere questa competizione – ha dichiarato il vice presidente di Noi Moderati alla Camera dei deputati, l’onorevole Pino Bicchielli – Attendiamo il ritorno al voto con la nuova riforma e solo allora le elezioni provinciali avranno realmente un senso”. Il deputato salernitano ha poi ringraziato i consiglieri in quota Noi Moderati che hanno deciso di candidarsi: “Per quanto sia una competizione realmente inutile, il mio ringraziamento va ai consiglieri che hanno scelto di scendere in campo per provare a rappresentare i territori in un ente di prossimità per le amministrazioni comunali come per l’appunto le Province. Ci siamo, siamo pronti ancora una volta a dare risposte concrete alle esigenze dei cittadini e provare a cambiare il volto di una provincia che ha tanto da dare ma sconta la presenza di un sistema che si limita a raccogliere voti e consensi per poi dimenticarsi dei cittadini”, ha aggiunto l’onorevole Bicchielli.
I candidati sono:
Giuseppe Del Sorbo, consigliere comunale Angri;
Giuseppe Ruberto, consigliere comunale Corleto Monforte;
Angelino Pasquale Aliberti, sindaco Scafati;
Giordano Walter, consigliere comunale Sarno;
Filippo Accardi, consigliere comunale Scafati;
Immacolata Famularo, consigliere comunale Oliveto Citra;
Luisa Destobbeleer, consigliere comunale Scafati;
Silvana Nardiello, consigliere comunale Montecorvino Pugliano;
Antonietta Marra, consigliere comunale Scafati;
Dario Ramaglietti, consigliere comunale Roccagloriosa;
Anna Di Motta, consigliere comunale Laurino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here