Regione Campania lancia brand ‘Borghi salute e benessere’, Volpe: “Valorizziamo nostro patrimonio di natura e bellezza”

0
122

NASCE BSB – BORGHI SALUTE E BENESSERELa Regione Campania lancia il brand per le aree interne Salerno, ottobre 2023 Storia, cultura e tradizioni da preservare. Per contrastare lo spopolamento, fenomeno ormai diffuso in tutto il Paese, si potrebbe ripartire dalle nostre eccellenze e il grande patrimonio di natura e bellezza dei nostri Borghi. Parte da qui il bando con il quale la Regione Campania invita i Comuni a fare rete e studiare quali siano le opportunità che possano nascere, rinascere o insistere sui territori. Insieme per valorizzare i punti di forza delle nostre aree interne. Nasce in Campania BSB, Borghi Salute e Benessere, una rete di Comuni campani associati tra loro e insigniti dal brand regionale. «Questi luoghi magici, e la Campania ne custodisce tantissimi, sono molto amati, specie dai turisti fuori regione che, nei loro abitanti, riconoscono l’autenticità di una volta. Custodiscono un enorme potenziale, ma c’è bisogno di una di una rigenerazione urbana, sociale ed economica che riesca ad evitare lo spopolamento e i suoi effetti come per esempio l’invecchiamento della popolazione. Con questo bando, i nostri amministratori, veri conoscitori delle proprie comunità, potranno puntare, sostenuti dalla Regione Campania, su quelle che ritengono essere le vere occasioni da cogliere. Un ringraziamento alla giunta De Luca e in particolare al vice Presidente Fulvio Bonavitacola e all’assessore al turismo Felice Casucci per aver colto nel segno di un’azione che andrà a migliorare il futuro del nostro Paese», spiega Andrea Volpe, consigliere regionale.La progettualità sarà fondamentale ma non l’unica strategia. Ogni area può decidere di disegnare il proprio piano sulla base delle proprie peculiarità (agroalimentare, accoglienza diffusa, paesaggi e percorsi naturalistici) e quindi immaginare un’azione quasi su misura. Il bando è rivolto ai Comuni campani e promuove la costituzione di reti territoriali, comprendenti più Comuni, anche non confinanti, per valorizzare in forma associata i borghi locali. La finalità generale è attivare, nella strategia regionale, un riequilibrio dello sviluppo socioeconomico fra fascia costiera e aree interne tesa a contrastare i fenomeni di spopolamento dei piccoli centri, favorendo su basi nuove ed associative, lo sviluppo locale, il rilancio economico dell’entroterra, la crescita dell’occupazione, in particolare giovanile, l’aggiornamento professionale verso la diffusione di nuovi lavori.

ALCUNI OBIETTIVI DELLA MISURA Pianificare forme di valorizzazione del patrimonio edilizio, pubblico e privato, per accrescere la capacità ricettiva della rete, mediante strutture alberghiere ed extralberghiere, gestita in forma coordinata e servizi comuni in favore degli utenti. Favorire presso ciascuna rete la costituzione di un sistema di offerta enogastronomica di qualità, accreditando con l’utilizzo del brand BSB esercizi di ristorazione dediti alla valorizzazione delle ricette tipiche del posto, co utilizzo di produzioni agricole e vitivinicole caratteristiche del luogo; programmare azioni volte alla fruizione del patrimonio paesaggistico ed ambientale locale, anche mediante pratiche sportive all’aria aperta, escursioni naturalistiche, visite guidate; promuovere la conoscenza delle tradizioni contadine e dell’artigianato locale; prevedere una pluralità di eventi culturali e di spettacolo rivolti alla popolazione locale ed aglio ospiti delle strutture ricettive; prevedere l’organizzazione di visite organizzate presso siti religiosi, beni archeologici e monumentali ricadenti nel perimetro della rete territoriale, ovvero presso i siti in territorio esterno ma agevolmente raggiungibili; pianificare un modello di arredo di rete territoriale, inteso come insieme di cartellonistica, d’insegne e di totem anche in modalità digitale, che rendano efficacemente evidenti le principale attrattività del Borgo ed un’adeguata informazione per i visitatori non residenti; allestire un sito web della rete territoriale, come pagina del portale regionale dedicato ai Reti BSB riconosciuti a livello regionale; garantire un’adeguata informazione sui servizi pubblici fruibili dai visitatori in campo trasportistico, sanitario, sociale.

MAGGIORI INFO Il valore complessivo del bando è di 600.000,00 euro. Per ogni istanza ammessa è prevista una concessione di euro 50.000 per un massimo di n.12 proposte progettuali. L’attribuzione del brand regionale avviene in favore delle reti comunali selezionati da Scabec attraverso le procedure regolate al bando https://www.scabec.it/bandi/avviso-pubblico-creazione-del-modello-di-rete-dei-comuni-bsb-borghi-salute-e-benessere

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here