Salernitana, prezzo abbonamenti, Zitarosa, Figliolia e Salzano: in tempo per dare segnale

0
123

di Marcello D’Ambrosio – “Serpeggia un certo malumore tra i tifosi e i sostenitori della Salernitana, di quanti ritenevano che l’attaccamento e l’entusiasmo dimostrati verso la squadra, cui mai hanno fatto mancare il proprio caloroso sostegno, nei confronti della nuova società e del suo presidente sarebbero stati ripagati con un gesto tangibile di riconoscenza: il contenimento dei prezzi di abbonamento. E, obiettivamente, alla luce della campagna abbonamenti, va rilevato che si poteva e si doveva essere in maggiore sintonia con le esigenze dei tifosi, di quanti fanno sacrifici enormi per essere vicino alla propria squadra, proponendo, soprattutto in un momento di grave crisi economica, prezzi più contenuti, tali da incidere meno pesantemente sui bilanci familiari.
Del resto come non riconoscere, soprattutto ai tifosi della Curva e del settore distinti, quel trasporto sviscerato nei confronti della Salernitana, che in tutti gli stadi d’Italia perfino gli avversari hanno applaudito con simpatia ? Anche nei momenti più difficili, più bui, quando tutto lasciava presagire una catastrofica retrocessione, quei tifosi non sono venuti meno al legame d’amore che li lega ai colori della Salernitana. Ebbene sono questi i ragazzi, questi i tifosi che si aspettavano un atto di solidarietà, di comprensione e di magnanimità dalla Società, che purtroppo non c’è stato. Essi non lo hanno chiesto, né preteso perché hanno la dignità, l’orgoglio e l’onore che si sono guadagnati.
Ma ciò non esime noi, amministratori e rappresentanti della città, ad invitare la Società ad una riflessione nell’ottica di un giusto contemperamento tra le esigenze di bilancio e la opportuna valutazione dei probemi di una larga parte della tifoseria. Si è ancora in tempo per metterci una pezza ! Per evitare che si possano incrinare i rapporti o che la luna di miele tra tifoseria e Società possa appannarsi….. E sarebbe davvero un peccato !” È la riflessione di Peppe Zitarosa, capogruppo dei Popolari e Moderati in consiglio comunale, di Barbara Figliolia, presidente della Commissione Politiche sociali e di Aniello Salzano, coordinatore cittadino dei Popolari e Moderati salernitani.

Articolo precedenteCilento, 17enne disabile morto in spiaggia: il dramma della famiglia napoletana
Articolo successivoPericolo strade, Cammarota: semafori nei pressi della cittadella giudiziaria

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui