Adelizzi (Impegno Civico): trasformare PA e attuare riforma della giustizia

0
51

“Riforma radicale della Pubblica amministrazione, riforma della giustizia civile e riforma degli incentivi alle imprese. Queste sono alcune delle priorità che noi di Impegno Civico abbiamo in programma di attuare a partire già da fine settembre”. Lo afferma il parlamentare ebolitano Cosimo Adelizzi, candidato capolista di Impegno Civico con Luigi di Maio alla Camera dei deputati nel collegio plurinominale che ricomprende tutti i comuni delle province di Salerno e Avellino. “Ci vogliono 758 giorni in Tribunale e 836 giorni in Corte d’Appello, praticamente 25 mesi per ottenere il primo grado di giudizio in un processo civile e quasi 28 per il secondo. Tra gli obiettivi fissati nel Pnrr c’è l’abbattimento del 40% dei tempi della giustizia civile e del 25% dei tempi della giustizia penale. Con il governo uscente abbiamo approvato diverse riforme: penale, civile e dell’ordinamento giudiziario. Dobbiamo perseguire gli obiettivi fissati e monitorare costantemente l’operatività e l’efficacia dei decreti attuativi” aggiunge il parlamentare. “La macchina della giustizia deve dare risposte certe in tempi utili. Già abbiamo adottato i primi provvedimenti in questa direzione e dobbiamo continuare su questa strada: se riduciamo del 40% i tempi della giustizia riusciremo a recuperare 2,5 punti di Pil, in pratica 40 miliardi di euro. La priorità è dare servizi ed essere competitivi e attrattivi con il marchio più noto al mondo, quello del made in Italy. Rimuoviamo al più presto tutte queste zavorre che pesano sui cittadini e sull’economia” conclude Adelizzi.

Articolo precedenteDall’8 all’11 settembre torna il “Baronissi Sport Festival” al Parco della Rinascita
Articolo successivoEnergia, Milanese (Forza Italia): il piano di De Luca? Trovate elettorale. Siamo ultimi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui