Caserta, dj Joseph Capriati accoltellato dal padre. È grave

0
69

Il famoso deejay e produttore Joseph Capriati, 33 anni, è stato accoltellato dal padre ed è in pericolo di vita all’ospedale di Caserta. Il papà del deejay, un 61enne incensurato, è stato arrestato per tentato omicidio e condotto in carcere dalla polizia. E’ intervenuta la squadra Volante della Questura di Caserta diretta da Luigi Ricciardi. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, ieri sera tra padre e figlio sarebbe nata una lite per futili motivi poi degenerata. La lite avrebbe coinvolto il deejay e anche altri componenti della famiglia. Il padre a quel punto avrebbe afferrato un coltello da cucina, colpendo al torace il figlio. Gli agenti hanno sequestrato l’arma.J oseph Capriati, che vive e lavora in Spagna ed era tornato a casa dei genitori a Caserta per la pandemia, è ricoverato al Sant’Anna e San Sebastiano in pericolo di vita a causa della profondità della lesione.

Articolo precedenteSandra Lonardo a Renzi: “Io lady Mastella= Lui nè sir nè gentleman”
Articolo successivoSiano nel cuore, buoni spesa: nessuna graduatoria dopo venti giorni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui