Femminicidio a Pontecagnano, il sindaco Lanzara: “Stop al Carnevale, vicini alla famiglia”. Cordoglio anche dal governatore De Luca

0
614

Sono stati annullati tutti gli eventi di Carnevale dopo la terribile tragedia che si è consumata, intorno alle ore 9 di questa mattina, in via Tevere, dove ha perso la vita Anna Borsa, una giovane parrucchiera di 30 anni uccisa dal suo ex fidanzato a colpi di pistola. L’uomo, Alfredo Erra di 40 anni, l’ha raggiunta sul luogo di lavoro, un salone del centro cittadino e le ha sparato alcuni colpi tra cui uno mortale alla testa. Sotto choc la comunità di Pontecagnano Faiano.

“Una notizia che sconvolge la nostra comunità. Una giovane ragazza ha perso la vita a causa di un tragico omicidio. La Città intera di Pontecagnano Faiano si stringe intorno alla famiglia” ha scritto sui social il sindaco Giuseppe Lanzara dando notizia di quanto accaduto.

“In qualità di Assessore alle Pari Opportunità, ma anche come Donna e come Mamma, stamattina piango insieme alla comunità tutta di Pontecagnano Faiano la giovane Anna Borsa, vittima di un crudele femminicidio. Il dolore e lo sconcerto ci assalgono, soprattutto pensando al cuore infranto dei suoi familiari, che mai più potranno stringere fra le braccia una ragazza sottratta alla vita troppo in fretta. Resta però la condanna verso ogni forma di violenza e la volontà profonda di attivarsi sempre di più per tutelare le donne che ogni giorno vivono sulla propria pelle il sopruso, l’inganno, il dolore provocato dalle mani e dalle parole. Anna – scrive l’assessore Adele Triggiano – resterà con noi e per noi il simbolo di una lotta che non va sospesa. Ora chiudiamoci nel silenzio e nella riflessione. Come lei, mai nessuna più”.

Messaggi di cordoglio verso la famiglia della vittima e della città di Pontecagnano Faiano da parte dei comuni limitrofi.

“Ho appreso che nella vicina Pontecagnano una giovane ragazza ha perso la vita a causa di un tragico omicidio. Non ci sono parole per esprime il rammarico e lo sconcerto. La nostra Comunità Sanciprianese si stringe intorno alla famiglia ed alla Comunità di Pontecagnano” ha dichiarato il sindaco di San Cipriano e consigliere provinciale Sonia Alfano. Vicinanza alla comunità di Pontecagnano Faiano è stata espressa anche dal sindaco di Montecorvino Pugliano e consigliere provinciale Alessandro Chiola.

“La mia vicinanza al sindaco Giuseppe Lanzara e a tutta la comunità di Pontecagnano Faiano. Quello che è accaduto oggi è assurdo e incomprensibile. Non ci sono parole per descrivere la brutalità di un gesto che merita una condanna ferma. Purtroppo ancora una volta siamo costretti a registrare un caso di femminicidio che lascia ognuno di noi sgomenti. Non basta più l’indignazione e ora di dire basta con ogni mezzo e con tutte le forze della civiltà e del rispetto” ha commentato il primo cittadino di Bellizzi Mimmo Volpe.

Sulla tragedia di Pontecagnano si è espresso anche il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca: “Profondo dolore per il terribile omicidio di Anna Borsa avvenuto a Pontecagnano Faiano. La giovane donna è stata uccisa dall’ex fidanzato mentre era al lavoro in un salone di bellezza. L’ennesima vittima di una violenza sconcertante ed ancora più inaccettabile. Siamo vicini alla famiglia ed agli amici di Anna ed a tutta la comunità di Pontecagnano Faiano. Ribadiamo l’impegno della Regione Campania contro la violenza sulle donne e di genere. Chiunque si senta in pericolo o sotto minaccia non esiti un attimo a denunciare ed a rivolgersi alla rete antiviolenza. Troverà protezione, solidarietà ed aiuto”.

Articolo precedenteFemminicidio a Pontecagnano, una fiaccolata per Anna
Articolo successivoProcesso “Sistema Salerno”, il Comune non sarà parte civile: “Monitorerà”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui