Giffoni Sei Casali, comunali: Munno cerca la riconferma, l’avversario è Vitolo, ex vicesindaco

0
144

di Marcello D’Ambrosio

Due i candidati a sindaco che si contenderanno la fascia tricolore a Giffoni Sei Casali: l’uscente Francesco Munno e il suo ex vicesindaco Michele Vitolo. Vitolo ha presentato la sua lista, “Sei Casali in comune”, e questa è la lista dei suoi candidati al consiglio comunale: Maria Teresa Barone, Alfonso Barra, Ilenia Di Maio, Lucia di muro, Francesco di Napoli, Massimiliano Dragone, Vincenzo Ferrara, Teresa Gallo, Ernesto Grimaldi, Marco Maddalo, Ilenia Terlizzi, Dario, Zoccola. Il primo cittadino uscente, Francesco Munno, ha ufficializzato invece questa mattina presso la casa comunale, la sua ricandidatura e la lista dei candidati alla carica di consigliere. Dodici i nomi che compongono la compagine civica “Insieme per i Casali”: Giuseppe Alfano, Angelina Di Muro, Antonio Di Muro, Isabella Manfredelli, Orsola Mele, Massimiliano Naddeo, Mario Russo, Rosaria Schettini, Giovanni Scorzelli, Carmine Sica, Giuseppe Sica, Pasquale Vetromile.
Domani, domenica 15 maggio, alle ore 20.30, la presentazione della squadra e del programma elettorale in piazza Giovanni Paolo II a Giffoni Sei Casali.
“La mia ricandidatura – spiega il candidato sindaco Francesco Munno – nasce dalla necessità di proseguire il lavoro fin qui svolto. E’ bene ricordare che la seconda parte del mio mandato Amministrativo è stata caratterizzata dall’emergenza pandemica che ha avuto un impatto dirompente sulla vita delle persone e, di conseguenza, ha rappresentato una grande sfida per le amministrazioni pubbliche, anche quelle dei comuni più piccoli, come il nostro. La programmazione, pertanto, ha risentito della situazione generale, finalizzata al contenimento del contagio e alle iniziative per supportare le famiglie meno abbienti nell’affrontare le ricadute psicologiche ed economiche provocate dall’emergenza sanitaria. E’ evidente, pertanto, che a quanto programmato non è seguita una fedele realizzazione, anche se grazie all’oculatezza e alla lungimiranza dell’Amministrazione, non si è verificata alcuna criticità. Anzi, nonostante le difficoltà, siamo riusciti ad ottenere importanti risultati e finanziamenti, solo per citarne qualcuno: l’ampliamento del civico cimitero con un importo pari a 430 mila euro, oppure il risanamento dei versanti al Casale di Prepezzano pari a 650 mila euro, a questi interventi si aggiungono altri 400 mila euro per il miglioramento dei versanti di Ripa Orsata. Non secondario il finanziamento ottenuto da questa amministrazione pari a circa 1 milione di euro per la riqualificazione e la messa in sicurezza della strada provinciale Prepezzano – Ponte Molinello, i cui lavori sono in esecuzione e che a breve, dopo la disposizione degli allacci delle fognature, si concluderanno con il ripristino dell’asfalto. Importanti gli interventi alle strade montane al Casale Sieti per un importo pari a 45 mila euro e quelli che vedranno la realizzazione di un nuovo parco giochi a Sieti e l’ammodernamento dei parchi gioco a Capitignano, Prepezzano e Malche per un importo pari a 121 mila euro. Molta attenzione è stata data all’efficientamento energetico dell’impianto di illuminazione pubblica con l’installazione di ben 70 punti luce a tecnologia LED e alla riqualificazione del Parco Pineta al Casale Capitignano con un finanziamento di circa 100 mila euro. Nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che prevede alla Missione 6 “Salute” – il potenziamento dell’assistenza territoriale, con gli obiettivi di rafforzare la prevenzione e i servizi sanitari sul territorio, modernizzare e digitalizzare il sistema sanitario e garantire equità di accesso alle cure, l’ASL Salerno ha richiesto di valutare la messa a disposizione di strutture territoriali da ristrutturare o da rifunzionalizzare tali da consentire la realizzazione di Centrali Operative Territoriali (COT), di Case della Comunità (CdC) e di Ospedali di Comunità (OdC). In questo ambito, abbiamo dato come Amministrazione comunale, la immediata disponibilità alla realizzazione, al Casale Sieti, e più precisamente nella struttura dell’ex Convento Abate Conforti di un Ospedale di Comunità. Il secondo progetto candidato dall’Amministrazione di Giffoni Sei Casali riguarda la missione 4 del PNRR, vale a dire Istruzione e Ricerca. In questo ambito è stato presentato una proposta per la realizzazione di una struttura da destinare ad asili nido e scuole di infanzia, da finanziare nell’ambito del PNRR. Per cui è stato candidato il progetto definitivo già approvato dalla Giunta Municipale lo scorso 14 febbraio che prevede “Lavori di realizzazione di un polo di educazione e di istruzione per l’infanzia – Asilo Nido in località Malche ” dell’importo complessivo di 1 milione di euro”,conclude il candidato sindaco per la lista “Insieme per i Casali”, Francesco Munno.

Articolo precedenteAmministrative, Psi in corsa a Nocera e Agropoli. Silvano Del Duca: “Segno di continuo radicamento territoriale”
Articolo successivoBuccino, Colliano, Palomonte e Santomenna: candidati e liste in corsa alle amministrative

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui