I giovani di Pontcagnano Faiano scrivono al Sindaco

0
171

Non ci stanno i giovani di Pontecagnano Faiano, che più volte hanno sollecitato, l’Amministrazione comuncale con proposte ed iniziative, ma dall’altra parte non hanno avuto solo indifferenza.
Proprio per far fronte a questo disagio, il gruppo consiliare Moderati-Forza Italia, ha sottoposto al Sindaco la seguente
INTERROGAZIONE:

PREMESSO CHE
L’attuale Amministrazione è insediata oramai da quasi tre anni
Richiamato il fatto che
Il Sindaco ha affidato la delega alle “Politiche Giovanili” al Consigliere Gaetano Nappo istituendo così la figura di “Consigliere Delegato” come da specifica previsione normativa

EVIDENZIATO CHE
In questi quasi 3 anni sono parse del tutto assenti le politiche dedicate alle fasce più giovani della popolazione

EVIDENZIATO CHE
Nelle linee programmatiche del Sindaco relative alle azioni ed ai progetti da realizzare nel corso del mandato elettorale, approvato dal C. C. il 23.10.2018, non risultano essere richiamati interventi in favore delle politiche giovanili

EVIDENZIATO CHE
Le numerose richieste rivolte all’Amministrazione da parte di associazioni giovanili e movimenti politici giovanili, per l’istituzione dello sprotello ‘Informagiovani’ e per la riorganizzazione dell’organo consultivo ‘Forum dei Giovani’ non sono state mai considerate

EVIDENZIATO CHE
A Pontecagnano Faiano il tasso di disoccupazione giovanile è al 46% (fonte Istat)
Evidenziato che
Nessun intervento risulta programmato o in programmazione e alcuna politica concreta appare essere stata messa in campo in questi anni

SOTTOLINEANDO CHE
l’attenzione ai giovani dovrebbe essere rilevante priorità per un Ente Locale in particolar modo in questo momento di pandemia

TUTTO CIO’ PREMESSO E RICHIAMATO

Si interroga il Sig. Sindaco per sapere
1. Se il Consigliere Nappo ha ancora la delega alle politiche giovanili
2. Quali attività sono state svolte e quali azioni si intendono mettere in campo in materia di politiche giovanili.

Articolo precedentePropeller Club Port of Salerno: Un Assessorato alle politiche marittime per Salerno
Articolo successivoIl liceo “De Filippis-Galdi” di Cava incontra il giornalista Giuseppe Acconcia, esperto di Medio Oriente

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui