Macte Animo 1919: uno dei primi striscioni apparso in curva sud nel 1960 impreziosisce la collezione dell’associazione

0
75

Nei giorni scorsi, grazie alla sensibilità ed alla passione sportiva di un tifoso salernitano (che vuole restare anonimo), l’associazione di promozione sociale “Macte Animo 1919” è riuscita a riportare a Salerno l’ennesimo pezzo di storia della nostra Unione Sportiva Salernitana. Un gioiello di stoffa interamente cucito a mano che ad oggi conta 63 primavere: si tratta di uno striscione in tessuto granata con lettere bianche incollate e poi fissate a macchina, recante la scritta “Forza Salernitana”. La particolarità dello striscione è rappresentata dai due loghi – anch’essi disegnati e realizzati a mano – ai due lati della scritta: sulla sinistra è riprodotto un pallone di cuoio in uso negli anni ’50 e ’60, a destra invece capeggia la riproduzione del cavalluccio del maestro D’Alma. Lo striscione come detto risale al campionato 1959/60 e per quasi 30 anni ha accompagnato la Salernitana sia nelle gare al Vestuti (dove veniva esposto in curva nuova, per tutti la curva Sud), sia in tantissime trasferte. A realizzarlo l’allora 15enne tifoso granata, insieme ad un gruppo di amici, grazie alla collaborazione della mamma e di una sapiente sarta. “E’ stata un’emozione fortissima – ha affermato il presidente dell’associazione Umberto Adinolfi – quando ho dispiegato lo striscione. I colori sono ancora vivi e nonostante gli acciacchi e qualche strappo, è in ottime condizioni. La cura con cui è stato realizzato sono la cartina di tornasole di una passione senza confini. Grazie alla sensibilità dell’amico tifoso, lo striscione entra a far parte della nostra collezione e di certo sarà esposto nel futuro museo dell’Unione Sportiva Salernitana, obiettivo principale della nostra associazione”.

Articolo precedenteSarno: sabato Tajani inaugura la sede di Forza Italia
Articolo successivoUnisa, Tommasetti (Lega): “Annullata gara mensa universitaria, rischio depauperamento servizi per il diritto allo studio”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui