Montecorvino, all’istituto Trifone torna la Green Week

0
830

di Marcello D’Ambrosio

A grande richiesta è ritornata anche quest’anno la green week all’Istituto Comprensivo Romualdo Trifone di Montecorvino Rovella. La settimana verde rientra nel progetto EUROPEAN GREEN WEEK IN eTWINNING che ha visto come referenti le docenti Silvia De Vita e Maria D’Onofrio. L’impegno, quest’anno, come suggerito dalla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2021, è stato rivolto alle comunità circolari. Più in particolare, l’idea è stata quella di diffondere nell’istituto l’importanza dell’economia circolare. Una Green Week dunque rivolta a sensibilizzare l’intera comunità scolastica e i suoi stakeholders ad attivare e sostenere iniziative a favore dell’economia circolare, come azioni del vivere quotidiano. L’istituto comprensivo Romualdo Trifone ha voluto candidarsi, con il suo esempio, a diventare scuola circolare organizzando una settimana di eventi, coinvolgenti l’intera comunità dei “trifonini” (alunni, docenti, famiglie, cittadini, autorità, associazioni di volontariato e stampa), tutti insieme all’insegna del verde e della sostenibilità. E non solo: l’ICS Romualdo Trifone insieme ai partners catalani del Collegi Sant Josep di Navàs, diventati ormai amici, ha diffuso l’iniziativa in eTwinning, una piattaforma della comunità europea che mette in contatto le scuole straniere creando il progetto “EGWE” (European Green week in eTwinning). Hanno così aderito all’iniziativa una ventina di scuole distribuite in tutto il territorio europeo, inglobando la Turchia e sconfinando fino in India, raggiungendo un numero impressionante di partecipanti (circa 100 docenti e oltre 1.000 alunni). Si è svolta così la green week a cavallo tra il mese di novembre e il mese di dicembre. Ogni giorno della settimana è stato dedicato a particolari attività: vestirsi con accessori verdi e “circolari”, cucinare ricette con gli avanzi alimentari, creare un decalogo contenente le buone pratiche sulla circolarità dell’acqua, mappare le zone verdi del proprio territorio, piantare alberi e fiori, arricchire il terreno di bombe di semi, riutilizzare i rifiuti di plastica per realizzare altri oggetti (economia circolare), sviluppare un magazzino e una libreria circolari con libri e accessori raccolti tra gli oggetti casalinghi non più in uso dagli stakeholders ma potenzialmente utili all’intera comunità scolastica. Inoltre, il coinvolgimento delle associazioni di volontariato locali come South Land, Legambiente, Greenopoli e delle guardie forestali ha contribuito a diffondere maggiormente sul territorio il messaggio di appartenenza ad una comunità circolare.
L’ICS Romualdo Trifone di Montecorvino Rovella ha così rinnovato il proprio impegno ricandidandosi alla campagna di sensibilizzazione EWWR 2021 sulla prevenzione dei rifiuti in Europa: azioni concrete per alleggerire la nostra impronta sul pianeta. “Vestiti di verde e con accessori appartenenti all’economia circolare e…raccontati” è stato il motto del “We are green” del lunedì, giornata in cui alunni e docenti sono andati sul territorio accompagnati dall’associazione di volontariato South Land alla ricerca delle zone verdi del comune di Montecorvino Rovella per una mappatura. Il martedì si è svolto all’insegna del “We are water”: ogni classe della secondaria di primo grado ha calcolato la propria impronta idrica e ha riflettuto sulle diverse azioni da compiere per risparmiare acqua estendendo il concetto di circolarità anche alle risorse naturali. È nato così il decalogo dell’acqua della Trifone. “We are not food waste” è stato il tema centrale della giornata del mercoledì: gli alunni hanno sperimentato e condiviso ricette utilizzando cibo avanzato contribuendo così a non sprecare gli alimenti. Tutte le ricette, sperimentate a casa con le famiglie, sono state documentate e raccolte in un e-book condiviso poi con l’Intera comunità. Il giovedì è stato dedicato a “we are not Plastic”, giornata interamente spesa alla riflessione sull’uso e il riutilizzo della plastica. Esperti come il professore Giovanni De Feo dell’Università di Salerno, fondatore di Greenopoli, e come docenti esperti dell’istituto Focaccia di Salerno, hanno aiutato gli alunni a riflettere sull’uso e sul riutilizzo consapevole della plastica. Dopo un “Debate” sull’argomento Plastica, gli alunni hanno potuto sperimentare, con laboratori dal vivo, come nasce la Bioplastica e come sfruttare i rifiuti di plastica in maniera creativa per realizzare altri oggetti o Opere d’arti. Il “We are Life” del venerdì invece ha dato l’opportunità all’intera comunità scolastica di contribuire alla salvaguardia del pianeta grazie alla piantumazione di nuovi alberi in tutti i cortili dei nostri plessi scolastici. Fondamentale è stato il contributo delle associazioni di volontariato South Land e Legambiente e la presenza delle Guardie forestali di Caserta non solo per mostrare le corrette pratiche per una buona piantumazione ma anche per raccontare l’importanza di tale azione e di altri piccoli gesti come la produzione e la disseminazione di bombe semi. Inoltre, a coronamento della settimana, la scuola ha lanciato l’iniziativa “Diamo circolarità alla scuola…” avviando un magazzino e una libreria circolari grazie alla raccolta di oggetti/accessori scolastici non più in uso nelle famiglie degli stakeholders della scuola ma potenzialmente utili alla comunità scolastica. Inclusione, collaborazione, cooperazione, dedizione, senso di responsabilità ed entusiasmo sono state le parole chiavi che hanno accompagnato i “Trifonini” al completamento di questo importante impegno. Le attività dell’istituto possono essere seguite sul sito web istituzionale all’indirizzo www.icmrovella.edu.it e sulla pagina Facebook “IC Statale Romualdo Trifone”. Ancora una volta l’ICS Romualdo Trifone di Montecorvino Rovella ha confermato il proprio motto: “Noi formiamo alla vita!”.

Articolo precedenteAllerta Gialla su tutta la Campania fino alle 10 di domani mattina
Articolo successivoMostra fotografica di Gio Palazzo: appuntamento al circolo Mumble Rumble

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui