PD Battipaglia: logistica e trasporti per un mezzogiorno sempre più veloce

0
142

di Marcello D’Ambrosio

“Abbiamo immaginato un percorso che riavvicini territorio e istituzioni, con questo secondo incontro, organizzato dal PD di Battipaglia, dedicato a logistica e trasporti. Ed è per questo che abbiamo voluto la presenza di Antonio Visconti, che oltre ad essere consigliere comunale è presidente del Consorzio ASI Salerno, Amedeo D’Alessio, segretario generale Filt Cgil Campania, Domenico De Rosa, ceo del gruppo Smet e Luca Cascone, presidente della commissione regionale “Traporti, Urbanistica, Lavori Pubblici”. Cosi Anna Raviele, segretaria del Pd battipagliese, nella sua introduzione all’incontro che si è tenuto nel pomeriggio di oggi dal tema “Logistica e trasporti per un mezzogiorno sempre più veloce”. Zona economica speciale, raccordo autostradale e avvio dell’alta velocità quali elementi strategici al centro dell’intervento di Visconti. Durante l’evento è stata presentata con un video la proposta di un polo logistico del freddo elaborata in collaborazione con la università Bocconi e promosso da ASI Salerno, Confagricoltura Salerno e regione Campania. “Apprezzo molto la volontà di ascoltare le parti sociali e produttive su questo tema – afferma De Rosa – Battipaglia vive una situazione complicata per le attività produttive, grosso merito va a Visconti per il suo lavoro da presidente dell’Asi per recuperare gli errori commessi nel passato. Mi chiedo perché – la proposta del ceo del gruppo Smet – non candidare Battipaglia a retroporto del porto di Salerno e non guardare anche all’Adriatico, ad esempio a Bari?”.” Condivido gli interventi di chi mi ha preceduto, credo tuttavia che sul PNRR dovremmo farci sentire di più come sud Italia. Il gap tra nord e sud del paese si è divaricato negli anni e non possiamo perdere questa fondamentale opportunità. La proposta del polo della logistica del freddo si configura come una vera e propria visione del territorio, che spesso purtroppo manca. Il settore della logistica è stato fortemente destrutturato dalla politica, quando durante la pandemia essa ha mostrato la sua strategicità: in quella fase I sindacati hanno fatto in pieno la propria parte per garantire la continuità dei servizi. E sempre in quella fase l’incremento esponenziale dell’e-commerce, ma proviamo a chiederci cosa c’è dietro ogni pacco che viene consegnato. Ci sono lavoratrici e lavoratori che lavorano molto spesso in condizioni difficilissime, e su questo noi abbiamo introdotto un contratto di filiera che però non è sostitutivo delle norme nel settore. La giunta regionale è molto vicina ai lavoratori della logistica, con lo sblocco di molte vertenze. Infrastrutture sono fondamentali, ma io ritengo che l’infrastruttura più importante sia costituita dai lavoratori”. Sono queste alcune delle osservazioni di D’Alessio, segretario regionale della Filt-Cgil Campania. A concludere i lavori, Luca Cascone: “In Campania nel settore dei trasporti abbiamo troppe emergenze quotidiane che rendono difficile una programmazione e una pianificazione. Accolgo con piacere la proposta del polo del freddo. La storia della giunta De Luca è chiara, quando ha preso degli impagni li ha mantenuti. Sull’aeroporto mi sento di dire che a breve sarà possibile avviare voli civili e commerciali. Questione ferroviaria: il progetto alta velocità e alta capacità Salerno – Reggio Calabria, consentirà la mobilità di persone e merci. E Battipaglia rappresenta uno snodo strategico per questo progetto. Zes: un tema importantissimo, l’elemento più importante è prevederne l’ampliamento alle zone industriali di Battipaglia ed Eboli. Per quanto riguarda il raccordo autostradale, esso rappresenta il progetto più difficile di realizzare, perché in questo territorio l’autostrada è sopraelevata e ha sotto di sé una ferrovia. Ma noi su questo crediamo e stiamo lavorando”.

Articolo precedenteBuonabitacolo sventata truffa ad un anziano di ben 5.000 euro: denunciati due napoletani
Articolo successivo“Continuano a Cava de’Tirreni i weekend targati Italexit!”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui