Pontecagnano, il sindaco Lanzara: nostro battaglia è e resta quella di salvare il Cinema Nuovo

0
272

Il sindaco di Pontecagnano Giuseppe Lanzara replica alle accuse mosse in giornata dal gruppo M5S e da Sinistra Italiana sulla volontà dell’amministrazione di abbattere il Cinema Nuovo intitolato ad Angelo Vassallo. Ribadendo la linea di realizzare un nuovo manufatto, un nuovo insediamento abitativo che andrà a sostituire l’edificio che oggi ospita il cinema. “Abbiamo trattato il tema più e più volte – afferma Lanzara – non ultimo durante l’occasione del Consiglio Comunale, in cui abbiamo ribadito i punti chiave di questa discussione. Quando facevamo la battaglia politica nota col nome di “Salviamo il Cinema Nuovo” non chiedevamo all’allora Amministrazione di fungere da bancomat acquistando e poi ristrutturando con dispendio di diversi milioni di euro un capannone che non ha nulla da essere salvaguardato. La nostra battaglia politica era e resta quella di salvare il cinema. Ed è su questo che siamo impegnati a trovare un accordo con il privato per la cessione al comune (totalmente gratuita) di tutto il locale a piano terra: oltre 350 mq. che saranno destinati all’uso per cui è nato il Cinema Nuovo: la cultura, l’arte, lo spettacolo, gli eventi. Come dimostreremo in un’iniziativa pubblica, siamo e restiamo fedeli a noi stessi, alle nostre idee ed alla volontà di riqualificare uno spazio attualmente abbandonato e degradato. Se potessimo stampare moneta, acquisteremmo questi ed altri beni suggeriti, ma purtroppo ci tocca fare i conti con la realtà e solo poi cercare soluzioni fattibili e che abbiano un minimo di concretezza”.

Articolo precedenteComune di Eboli, martedì assemblea pubblica su collegamento tra A2 e svincolo Agropoli Sud
Articolo successivo“Operaio della bellezza”, all’Arco Catalano la collezione di dipinti e presepi del salernitano Giovanni Grosso

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui