Vaccini, il ‘piano’ si ferma sulle isole. Costiere escluse

0
113

Il turismo in Campania si ferma a Procida, Ischia e Capri. Almeno per la Regione Campania che ha attivato tutte le procedure per estendere la campagna vaccinale anti Covid alle attività economiche e produttive delle isole. Tutto questo con apposita delibera di giunta regionale, pubblicata oggi sul Burc. Costiera amalfitana, sorrentina e cilentana, ancora ferme al palo, senza indicazioni e senza prospettiva, almeno al momento. Nonostante, tra l’altro, gli appelli che si sono susseguiti da parte dei sindaci delle località turistiche della nostra provincia e regionale che in termini di ricettività ed attrattività solo al pari con quelli delle isole della Campania. Insomma che il piano vaccinale funzioni senza una meta è ormai cosa scontata. Che ci siano che siano località di turistiche di prima fascia e di seconda fascia è cosa che apprendiamo grazie alla campagna vaccinale.

Articolo precedente“Av Salerno-Reggio Calabria, opera strategica per il rilancio delle aree interne”
Articolo successivoGerardo Tafuri (Gioventù Nazionale/Fratelli d’Italia): “Organizzazione dei centri vaccinali al comune di Salerno è un macello”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui