Vibonati, vigile muore d’infarto poche ore dopo il vaccino

0
220

Muore di infarto poche ore dopo il vaccino. La vittima è un agente di polizia municipale di Vibonati. Michele Quintiero, 62enne, si era sottoposto al vaccino Pfizer nel tardo pomeriggio di ieri presso l’ospedale di Sapri. In serata è stato colto da un fatale malore.

La Procura di Lagonegro ha disposto il sequestro della salma. Al momento non e’ possibile appurare una correlazione tra il decesso e la somministrazione del siero. “Siamo molto dispiaciuti per quanto accaduto, non e’ dimostrabile una relazione causale con la somministrazione del vaccino – dice Rocco Calabrese, direttore sanitario dell’ospedale di Sapri – tra l’altro risulta che il paziente fosse affetto da patologie pregresse di natura metabolica e cardiocircolatoria. Inoltre per il 62enne cosi’ come previsto dalle linee guida in ambito vaccinale, a vaccinazione eseguita, sono stati rispettati i 15 minuti di osservazione, nell’arco dei quali lo stesso non ha lamentato nessun disturbo”.

Articolo precedenteScafati: presentazione di “A story for Louise”
Articolo successivoInternazionalizzazione made in Italy in America Centrale: fino a 30mila euro per le imprese

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui