Coordinamento per i valori costituzionali Campano, l’area del dissenso politico

0
29

Si è svolto ieri a, Salerno, dalle ore 18:30 nel quartiere Pastena, in Piazza Caduti Civili di Brescia un confronto tra le forze politiche organizzato dal Coordinamento per i valori costituzionali Campano.
Davanti ai molti cittadini presenti, esponenti di alcuni partiti della cosiddetta area del dissenso si sono confrontati circa i programmi politici e le prospettive comuni di lotta una volta entrati in Parlamento. Tra i temi più dibattuti, e certamente maggiormente sentiti dalla cittadinanza, la mancanza di un’unità tra le forze che oggi si dicono essere rappresentative di tutti coloro che in questi due anni non ci sono piegati alle restrizioni governative.
Successivamente al confronto politico, si è tenuto il Caucus provinciale del Comitato di Liberazione Nazionale per l’elezione del coordinatore e del vice coordinatore per la città di Salerno e provincia. Antonio Ferraiuolo Rosalia Formicola e Umile Coppola si sono presentati alla cittadinanza attraverso un discorso incentrato sul progetto del CLN e successivamente i cittadini presenti sono stati chiamati ad eleggere il coordinatore è il vice coordinatore.
Eletto Antonio Ferraiuolo, che avrà il sostegno di Rosalia Formicola nel ruolo di vice coordinatrice, e di tutta la comunità di Salerno e provincia nella strutturazione del progetto della comunità del CLN.
Una giornata di confronto, dibattito ed esercizio democratico del voto chiude questo mese di luglio e apre le porte alla campagna elettorale che da qui al 25 settembre ci condurrà alle elezioni e dove anche Italexit Salerno era presente e dove si presta a svolgere sempre più un ruolo di protagonista alla prossima tornata elettorale.

Articolo precedenteSalerno, impianti sportivi: i canoni aumentano del 20 per cento
Articolo successivoBattipaglia Radici e Valori: delocalizzare i seggi per non penalizzare studenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui