Salerno, presentata la Paper Week 2024 di Comieco

0
62

Salerno eletta Capitale del Riciclo della Carta 2024: ci saranno, infatti, tanti appuntamenti gratuiti aperti a tutti per conoscere meglio il materiale cellulosico in tutte le sue declinazioni, approfondire le regole della raccolta differenziata e il funzionamento del riciclo. Più di 3.300 aziende consorziate, una rete capillare che consente l’avvio a riciclo delle oltre 3,6 milioni di tonnellate di carta e cartone che si raccolgono stabilmente ogni anno, un tasso di riciclo sopra l’80% da ormai 5 anni, in anticipo sugli obiettivi europei. Con quasi 40 anni di storia dedicati al futuro del riciclo e una filiera in salute Comieco, Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli imballaggi cellulosici, presenta la Paper Week 2024 promossa in collaborazione con Federazione Carta e Grafica e Unirima e con il patrocinio di ANCI, Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, Utilitalia e Rai per la Sostenibilità

Dall’8 al 14 aprile più di 200 eventi su tutto il territorio nazionale animeranno la grande campagna corale di formazione e informazione, attese oltre 50mila persone per scoprire tutto sugli imballaggi cellulosici e sul loro riciclo.

Arte e produzione industriale, giochi e performance teatrali, cucina e scrittura, cultura e quotidianità, storia e futuro: combina tutte le sfere intrecciate all’universo della carta e del cartone il ricco programma illustrato questa mattina a Salerno. Tra gli appuntamenti di punta c’è RicicloAperto che da oltre 20 anni porta gli studenti di tutta Italia a visitare gli impianti della filiera del riciclo di carta e cartone.

“Anche quest’anno oltre 100 impianti parteciperanno alla Paper Week accogliendo più di 14.000 studenti – ha spiegato Carlo Montalbetti, Direttore Generale Comieco. A queste visite guidate si aggiungono i circa 90 eventi disseminati sul territorio nazionale organizzati spontaneamente dai Papereweeker, associazioni, convenzionati, artisti comuni che hanno deciso di diventare protagonisti insieme a Comieco della Paper Week”.

La Paper Week avrà per la prima volta anche una capitale, ossia Salerno. Una scelta che coniuga tradizione, innovazione industriale e buone pratiche: la città è perno del “distretto cartario” meridionale e modello virtuoso per la raccolta differenziata di carta e cartone al Sud.

“Negli ultimi 10 anni al Sud la raccolta è cresciuta complessivamente di 340mila tonnellate, pari quasi al 60%, ma stimiamo che ci siano ancora più di 400mila tonnellate che possono essere intercettate ed il contributo maggiore in tal senso può venire da Puglia Sicilia e Campania. Ed è proprio per questo motivo che Comieco ha anche varato un Piano straordinario di sviluppo per il Sud” – ha concluso Carlo Montalbetti, Direttore Generale Comieco.

La “Città Capitale” ospiterà dunque un palinsesto speciale organizzato da Comieco con il patrocinio di Comune di Salerno, Confindustria Salerno, Camera di Commercio di Salerno, Fondazione Carisal, Università degli Studi di Salerno, in collaborazione con Salerno Pulita, Salerno Letteratura, CNA Salerno.

Il rap e Dante, gli origami e la parmigiana di melanzane, letture animate e caccia al rifiuto selettivo, visite in impianto e talk letterari: è trasversale come il vasto mondo della carta e del cartone il programma delle svariate iniziative a Salerno e in giro per la Campania, Più di 30 appuntamenti gratuiti per conoscere e apprezzare meglio la versatilità del materiale cellulosico in tutte le sue declinazioni e gli infiniti legami con il vissuto e la routine di tutti, oltre che approfondire le regole e il funzionamento di un virtuoso ciclo del riciclo.

“Siamo lieti di ospitare la manifestazione nazionale “Paper week”. Salerno diventa così Capitale della Carta accogliendo sette giorni di grandi eventi che coinvolgeranno istituti scolastici, associazioni di categoria, realtà culturali e sociali del nostro territorio – ha spiegato Vincenzo Napoli, Sindaco di Salerno. Sono rimasto molto colpito dall’entusiasmo con il quale in tantissimi hanno voluto partecipare a questa imponente campagna su carta e cartone, promossa da Comieco, Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli imballaggi cellulosici. Avremo un calendario ricco di appuntamenti con spettacoli, convegni, momenti di formazione e informazione. I nostri concittadini sono da sempre attenti e sensibili per una virtuosa e corretta raccolta differenziata, raggiungendo ottimi risultati di conferimento. Come Amministrazione comunale – coadiuvati dal prezioso lavoro svolto da Salerno Pulita – stiamo mettendo in campo tutte le strategie possibili e i controlli adeguati per rendere sempre più consapevole la collettività ad un corretto conferimento dei rifiuti. Iniziative come questa rappresentano una ulteriore occasione per incentivare alla raccolta differenziata della carta e cartone e non solo”.

“L’articolato programma di iniziative messo in campo nella settimana della Paper Week conferma, nelle sinergie messe in campo, il percorso virtuoso che stiamo seguendo per migliorare quantità e qualità della raccolta differenziata a Salerno, orgogliosamente scelta come capitale per questa settimana, proprio in virtù dei risultati raggiunti – ha dichiarato Vincenzo Bennet, amministratore unico di Salerno Pulita – non si vince da soli ed i risultati sono frutto di un impegno ed uno sforzo congiunto di istituzioni, cittadini, studenti, imprese ed associazioni, che come durante la Paper Week, devono essere determinati e impegnati a camminare nella stessa direzione per migliorare la sostenibilità ambientale”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here